SUCHARD: un colosso dalle mani migranti

Storie di donne italiane nella cioccolata

Irene Pellegrini ,
Toni Ricciardi ,
Sandro Cattacin

Nonostante sia per definizione un prodotto migrante, dalle materie prime fino alla manodopera, la cioccolata ha una lunga tradizione europea, e le aziende svizzere hanno avuto la capacità di prevalere mondialmente. Tra queste, la Suchard di Neuchâtel fu la prima del settore a dotarsi già nel XIX secolo di una moderna rete commerciale di distribuzione e operò come multinazionale sia in termini finanziari che aprendo stabilimenti in tutto il mondo. Inoltre la Suchard attinse, più di altre e prima di altre, alla manodopera femminile italiana per la quale predispose strutture e strategie sociali. In questo, fu un’azienda pioneristica. Parallelamente, il lavoro delle donne italiane che per varie ragioni finirono con le mani nella cioccolata fu una storia di successo. Le loro mani hanno costruito indipendenze economiche e competenze professionali e queste donne, con il loro saper fare ed essere, hanno confezionato prodotti che hanno segnato la storia della cioccolata nel mondo.

Codice EAN: 978-88-6244-758-4

Formato / Format: 13 x 21

Argomento / Categoria: Migrazioni

Anno di pubblicazione / Year of pubblication: 2019

Pagine / Pages: 148

Collana: Testimonianze e esperienze delle migrazioni

Disponibile / Availability: Sì

Prezzo / Price: 10,00 €

Quantità / Quantity:

Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH