Cristiani Contro

I grandi "dissidenti" della letteratura italiana da Iacopone a Umberto Eco

Gianni Maritati

Tanti autori letterari hanno scritto “contro” la fede in Dio, l’appartenenza alla Chiesa Cattolica e la religione in genere, ma solo perché animati da un ideale “alto” di Dio, Chiesa e religione. Sono i “cristiani contro”. Rivivono in questo libro che ne fa una carrellata di ritratti essenziali e sorprendenti, ricchi di citazioni dalle loro opere, attraversando i secoli, le opere e gli stili della letteratura italiana: da Iacopone da Todi a Pier Paolo Pasolini, da Giovanni Boccaccio ad Alessandro Manzoni, da Ludovico Ariosto ad Antonio Fogazzaro, da Giuseppe Gioacchino Belli a Ignazio Silone e a padre David Maria Turoldo. Anche Giacomo Leopardi, Luigi Pirandello e Umberto Eco appartengono, metaforicamente, a questo percorso morale e letterario. I loro, sono ritratti di “cristiani senza Cristianesimo”, ma profondamente segnati dall’educazione cattolica e dalla cultura religiosa.

Codice EAN: 978-88-6244-598-6

Formato / Format: 14 x 21

Argomento / Categoria: Fede cristiana

Anno di pubblicazione / Year of pubblication: 2017

Pagine / Pages: 128

Disponibile / Availability: Sì

Peso / Wheight: 0,21 Kg.

Prezzo / Price: 13,00 €

Quantità / Quantity:

Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH