Cultura e tutela nell'Italia unita

(1865-1902)

Federica Papi

Presentazione di Lucio Villari

 

Nel volume viene analizzato come la cultura italiana ha affrontato i problemi della conservazione dei Beni Culturali, come ha inciso sulla politica di tutela e quali azioni e battaglie ha intrapreso all’indomani dell’Unità fino al varo della prima, e tanto attesa, legge nazionale di conservazione del patrimonio artistico (1902). Rivolgendo l’attenzione a questo milieu l’autrice ripercorre quarant’anni di dibattito sulla tutela, analizzando, attraverso l’indagine sulla stampa e sui carteggi privati, il contributo ideologico e concreto che i rappresentanti della cultura italiana della seconda metà dell’Ottocento hanno dato allo sviluppo di una coscienza storica del patrimonio artistico italiano e a quello della sua salvaguardia. Il volume, che si apre con una bella presentazione di Lucio Villari, che discorre sulla problematicità di un tema ancora fortemente attuale, apre nuovi spunti di riflessione su alcune delle personalità più interessanti dell’epoca cui, ancora oggi, sono riconducibili, nel bene e nel male, modelli e metodologie di studio del patrimonio storico artistico italiano e della sua conservazione.

Codice EAN: 978-88-6244-026-4

Formato / Format: 17 x 24

Argomento / Categoria: Arte

Pagine / Pages: 392

Disponibile / Availability: Sì

Peso / Wheight: 0,8 Kg.

Prezzo / Price: 51,00 € 60,00 €

Quantità / Quantity:

Copyright MAXXmarketing Webdesigner GmbH